La Lipu

La LIPU-Lega Italiana Protezione Uccelli si è occupata di coordinare i giovani volontari per la realizzazione di questo progetto.

La LIPU è un'associazione di volontariato ambientale attiva da quasi 50 anni in Italia. Nata nel 1965 la LIPU è la maggiore associazione per la protezione degli uccelli in Italia e importanti riconoscimenti ne sottolineano la valenza sociale: è infatti Ente morale, Associazione di Volontariato e Onlus.

Conservare la natura partendo proprio dalla protezione degli uccelli e dei loro habitat, educare i giovani e le nuove generazioni al rispetto del mondo in cui viviamo, sensibilizzare l’opinione pubblica su temi importanti come la tutela dell’ambiente e l’attenzione alla salute, questi sono i principali obiettivi definiti dallo Statuto LIPU.

La LIPU è organizzata in circa 100 delegazioni di volontari ambientali in tutta Italia e circa 30 strutture territoriali (oasi, riserve, centri recupero fauna selvatica) gestiti sia da staff che volontari o soltanto volontari. I volontari ambientali LIPU si occupano di fondamentali azioni per la conservazione e protezione dell'ambiente, assumendosi anche grandi responsabilità, sia politiche che gestionali.

Negli ultimi anni la strategia della LIPU è stata concepita con l'idea dei giovani non più come un aiuto pratico per la salvaguardia dell'ambiente, ma come un mezzo per un vero cambiamento culturale e personale nei confronti dell'ambiente. Lo scopo della LIPU in questi anni è infatti offrire esperienze nella natura ai giovani perchè contribuiscano a far crescere una generazione indipendente, sicura di sè, responsabile verso se stessa, gli altri e l'ambiente. 

In particolare, in questi anni sono stati avviati 5 progetti di percorsi di volontariato ambientale giovanile con l'obiettivo di far raggiungere ai giovani partecipanti tappe di crescita culturale e personale attraverso le attività  pratiche in natura affrontando in ogni incontro sfide di difficoltà crescente tramite la metodologia dell’Outdoor Education (formazione esperienziale in natura). Gli educatori dello staff LIPU hanno svolto infatti corsi di formazione su questa metodologia sia all'estero che in Italia.

In particolare:

- GO GREEN JUNIOR-PICCOLE GUIDE di PAVIA, finanziato nel 2007 dal CSV della Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, ha seguito un gruppo di pre adolescenti per un anno usando la metodologia descritta. Attualmente i giovani partecipanti alla prima edizione del progetto sono i leader e facilitatori dei nuovi gruppi che sono stati creati nell'Oasi.

- GO GREEN JUNIOR-PICCOLE GUIDE ROMA, in collaborazione con la ASL Roma E e Municipio XVIII, coinvolge da 4 anni ragazzi tra i 12 e i 15 anni. Anche in questo caso i partecipanti dei primi anni sono attualmente i facilitatori dei nuovi gruppi.

- GO GREEN JUNIOR-PICCOLE GUIDE CUNEO, in collaborazione con il Comune di Crava Morozzo e varie sitituti scolastici della Provincia di Cuneo, ha previsto la formazione di un gruppo di giovani volontari ambientali attivi nelle aree protette della zona.

- GO GREEN-VOLONTARI PER NATURA, finanziato dal Bando "Giovani protagonisti" della Presidenza del Consiglio, sta coinvolgendo 3 gruppi di n. 20 giovani dai 14 ai 17 anni nel volontariato ambientale nelle Province di Roma, Monza-Brianza e Siracusa. I giovani partecipanti stanno realizzando un documentario che racconta il loro percorso e che verrà presentato nell'autunno 2013.

- CITTADINANZA E RESPONSABILITA', finanziato dalla Regione Toscana-Assessorato alle politiche giovanili, ha attivato un percorso di formazione di un gruppo di n. 20 giovani volontari ambientali (14-18) della durata di 1 anno che realizzeranno dei loro progetti di tutela ambientale nella Provincia di Pisa.

Inoltre, alcuni gruppi locali della LIPU, tra cui l'Oasi di Massaciuccoli (LU), l'Oasi di Castel di Guido (RM), la Riserva di Saline di Priolo (SR), il Centro Recupero Fauna Selvatica di Roma, organizzano assemblee e riunioni gestionali dedicate solo ai volontari under 30.

In aggiunta, la LIPU collabora con gli Uffici di Esecuzione Penale Esterna per ospitare giovani nelel proprie strutture e recuperarli attraverso il lavoro in natura.

Ordinariamente la LIPU collabora con altre associazioni di volontariato, sia ambientale che non e svolge progetti con esse.